Editor's Rating

Aroma 9.5
Vaporosità 9.0
Facilità di rigenerazione 10.0
Qualità/prezzo 9.5
Estetica 10.0
Reperibilità 10.0
Valutazione complessiva
9.7

Torniamo in casa Digiflavor per recensire il nuovo RDA single coil Drop Solo.

Diciamo innanzitutto che si tratta della versione a single coil di uno degli RDA di maggiore successo dell’ultimo anno, il DROP. Come il suo genitore anche il Solo è stato progettato da TVC The Vapor Chronicle.
L’rda ha un diametro di 22mm e un’eleganza persino superiore al DROP. LA costruzione è davvero ben fatta, la tenuta degli o-ring buona alla base, anche se un po’ troppo dura per la regolazione del flusso dell’aria. Ma è proprio il flusso dell’aria uno dei maggiori punti di forza, infatti il Drop solo, grazie ai suoi 20 fori dell’aria pienamente regolabili consente di poter essere usato sia per svapatori da polmoni che per amanti del flavour.
Il deck è facilissimo da rigenerare, basterà infatti inserirvi dentro la coil dall’alto, stringere le viti e poi tagliare le eccedenze.
La vasca di raccolta del liquido è capiente pur essendo un 22mm inoltre la presenza nel packaging del pin bottom feeder consentirà un pratico uso in BF.
MA non finisce qui, perché Digiflavor ha pensato di corredare l’rda con un extra cap in PMMA semitrasparente.


Nella confezione troverete inoltre un gran numero di pezzi di ricambio, guarnizioni, chiavette, adattori per i drip tip 510.

Ma andiamo all’elemento principale: l’aroma. Ebbene il drop solo ha un aroma molto intenso, genera un vapore morbido, non troppo caldo, non troppo aggressivo.
Tutto quanto detto fin qui lo rende particolarmente indicato per gli svapatori che amano sentire l’aroma più che far scena quando svapano e per tutti coloro che vogliono una soluzione facile, che regali un aroma intenso e possa essere montata anche su mod piccole, come la cara vecchia pico squeeze di prima generazione, per esempio.

Ed ecco adesso alcune specifiche dalla casa madre:

Previous post

Unboxing Flavourart - luglio 2018

Next post

Coilmaster - Ultrasonic cleaner - Recensione

admin